Archivi categoria: Senza categoria

Se mi chiedi chi sono

E se mi chiedi chi sono Non ti parlerò di me. Ti mostrerò una ruga sulla fronte In mezzo agli occhi  Che come il tempo si allunga. Saprai che ho molto pensato. Ti indicherò due segni Ai lati della bocca … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Ho imparato

Ho imparato a far caso alle piccole cose Alle circostanze quotidiane All’assenza di fastidio Alla mancanza di dolore Faccio caso se non ho mal di testa Se le scarpe non sono strette Se un elastico non mi stringe Faccio caso … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Da lontano

E guardo da lontano la tua ombra che si allontana… …e mi chiedo se il distacco sarà doloroso o se sollievo sarà quello che sentirò nel momento in cui ti vedrò scomparire In attesa d’incontrarci di nuovo in un altrove … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

“Mia cara Irma”: il Montale innamorato

«Vestito con buon gusto (…) davvero semplice, alquanto brutto e spesso, persino, piatto»: questa l’impressione che l’italianista americana Irma Brandeis aveva avuto incontrando Eugenio Montale per la prima volta. Non solo. Riferisce anche una conversazione nella quale non riesce a … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Luigi Pirandello e Marta Abba: “Senza la tua presenza la mia arte muore”

«Senza la tua presenza la mia arte muore» Così scriveva Luigi Pirandello in una delle 560 lettere indirizzate a Marta Abba. «Marta non m’abbandonare – non è possibile che tu non sia, come autrice vera e sola, in tutto quello … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ai miei studenti. Compiti per le vacanze

Siamo arrivati alla fine del trimestre. Siamo stanchi di quella stanchezza attiva, la stanchezza che si avverte anche coltivando la passione più grande. Vuol dire solo che il corpo cede prima della mente e del cuore. Abbiamo chiuso in bellezza, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ventalogo semiserio della Maturità 2.0 – La vendetta!

Si rinnova il rito dell’Esame di Stato. Pubblico una versione solo lievemente “riveduta e corretta” del Decalogo in 20 voci che dedico ogni anno agli studenti delle mie classi. Ho pensato: gli esami sono sempre quelli (per noi), ma sono … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento