Archivio dell'autore: gattigiusy

“Mia cara Irma”: il Montale innamorato

«Vestito con buon gusto (…) davvero semplice, alquanto brutto e spesso, persino, piatto»: questa l’impressione che l’italianista americana Irma Brandeis aveva avuto incontrando Eugenio Montale per la prima volta. Non solo. Riferisce anche una conversazione nella quale non riesce a … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Luigi Pirandello e Marta Abba: “Senza la tua presenza la mia arte muore”

«Senza la tua presenza la mia arte muore» Così scriveva Luigi Pirandello in una delle 560 lettere indirizzate a Marta Abba. «Marta non m’abbandonare – non è possibile che tu non sia, come autrice vera e sola, in tutto quello … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ai miei studenti. Compiti per le vacanze

Siamo arrivati alla fine del trimestre. Siamo stanchi di quella stanchezza attiva, la stanchezza che si avverte anche coltivando la passione più grande. Vuol dire solo che il corpo cede prima della mente e del cuore. Abbiamo chiuso in bellezza, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Ventalogo semiserio della Maturità 2.0 – La vendetta!

Si rinnova il rito dell’Esame di Stato. Pubblico una versione solo lievemente “riveduta e corretta” del Decalogo in 20 voci che dedico ogni anno agli studenti delle mie classi. Ho pensato: gli esami sono sempre quelli (per noi), ma sono … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La grande bellezza della gratitudine #ringraziaundocente

 Voglio dire grazie agli insegnanti che mi hanno cambiato la vita: Mio padre, Domenico Gatti che mi ha fatto appassionare al sapere ancor prima di conoscere; La mia maestra delle elementari Bianca Camarda Saponaro, che mi ha insegnato a sfidare me stessa; La … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

La storia, perchè?

Marx diceva che la storia è “storia delle lotte di classe”. Oggi, sfogliando un qualsiasi manuale di storia, ci si rende conto che ogni capitolo, ogni pagina è storia di diritti negati. Storia di potere che opprime e di singoli … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Diritti: a ciascuno il suo

I diritti sono diritti. E sono uguali per tutti. È questo che abbiamo imparato a scuola. È questo quello che insegniamo. È questo il motivo per cui ogni giorno uno studente si alza e va a scuola. È questo fine … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento