CECITA’… ANCORA SU SARAMAGO

PER RICOLLEGARMI ALL’INTERVENTO DI IERI…

VI SEGNALO ALCUNI PASSAGGI DAL ROMANZO DEL PREMIO NOBEL

JOSE’ SARAMAGO

"Ensaio sobre a Cegueira"

(Saggio sulla cecità)

José Saramago, Ensaio sobre ...

5 kBcid-15ac49fbb684a08f.spaces.live

E’ di questa pasta che siamo fatti, metà di indifferenza e metà di cattiveria.

www.paolocoletta.net

I buoni e i cattivi risultati delle nostre parole e delle nostre azioni si vanno distribuendo, presumibilmente in modo alquanto uniforme ed equilibrato, in tutti i giorni del futuro, compresi quelli, infiniti, in cui non saremo più qui per poterlo confermare, per congratularci o chiedere perdono.

www.nonsolocinema.com

Abbiamo tutti i nostri momenti di debolezza, per fortuna siamo ancora capaci di piangere, il pianto spesse volte è una salvezza, ci sono circostanze in cui moriremmo se non piangessimo.

lacrime rosse,

witchcraft.gdr.forumfree.net

Probabilmente solo in un mondo di ciechi le cose saranno ciò che veramente sono.

lambertini.net

Lottare è sempre stata, più o meno, una forma di cecità.

CELLULE STAMINALI PER CURARE ...

www.mielina.org

Ho passato la vita a guardare negli occhi della gente, è l’unico luogo del corpo dove forse esiste ancora un’anima.

86797032.jpg

chiara1905.splinder.com

Non è solo la voce del sangue a non aver bisogno d’occhi,

anche l’amore, che dicono sia cieco, ha da dire la sua.

Gli occhi dei bambini: uno ...

test.aiasmilano.it

Com’è fragile la vita, se la si abbandona.

occhi sognanti lo sguardo ...

amanogawa.splinder.com

Con le budella in pace chiunque può avere delle idee, discutere, per esempio, se esista un rapporto diretto fra gli occhi e i sentimenti, o se il senso di responsabilità sia la naturale conseguenza di una buona visione, ma quando la tortura incalza, quando il corpo ci fa impazzire di dolore e angoscia, allora sì, si vede che povero animale siamo.

Occhi.jpg

chiary87liv.spaces.live.com

Nessuno di noi, lucerne, cani o esseri umani, sa, all’inizio, tutto quello per cui è venuto al mondo.

... per il contorno occhi

www.helan.it

Giusto e sbagliato sono appena due modi diversi di intendere il nostro rapporto con gli altri, non quello che manteniamo con noi stessi, di quest’ultimo non c’è da fidarsi.

morte negli occhi

aster45.splinder.com

Secondo me non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo,

Ciechi che vedono,

Ciechi che, pur vedendo, non vedono.

incompiutamente.splinder.com

[José Saramago, Cecità (Ensaio sobre a Cegueira), traduzione di Rita Desti, Einaudi, 1996. ISBN 8806141619]

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

4 risposte a CECITA’… ANCORA SU SARAMAGO

  1. Carmen ha detto:

    Gai detto tutto tu cara… e in splendido modo!Io… apprendo… con delizia questo meraviglioso intervento e … si….. a troppa gente conviene non vedere!buonanotte cara

  2. ventodeldeserto ha detto:

    bellissimo ma triste …….voglio avere dell\’essere umano un\’altra "visione"……la nuda e cruda realtà a cui assistiamo ogni giorno non fa sperare in una "visone" del mondo ,migliore di quella attuale.Gli occhi sono l\’organo che dirige ogni passo…..,ma questo passo è tremolante, imperfetto…La vista è un argomento a me molto caro…….in ogni senso…..e chi non ce l\’ha è in grado di vedere oltre……chi ce l\’ha è ingannato dalla mente…..non conosco questo autore…..molto intenso e intriso di grande verità….bello.Ciao Giusy, buon lavoro……..vento

  3. Dora ha detto:

    Si!! siamo ciechi che vedono………….e in questa forme acuta di cecità ci impegniamo a riempire le cose, le essenze di sovrastrati, sì da determinare conflitto, e di conseguenza lotta….quell\’azione non azione che spesso ci fà lottare per propositi che nemmeno conosciamo………….ma è così eccitante accodarsi………ci iludiamo di essere intelligenti come la fonte che ha determinato il conflitto…….quella fonte che si diverte a gestire anche le nostre mereintelligenze…………I sovrastrati hanno occultato……………Molto riflessivo, da introspezione….Un caro saluto

  4. Katia ha detto:

    il velo ceh abbiamo sugli occhi ci accompagna nel tempo della vita, si dissipa ogni tanto facendoci vedere qualcosa…. vorrei arrivare alla fine mettendo a posto le parole sbagliate del passato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...