Settimana della Memoria – Il genocidio ucraino: l’Holodomor. Contro tutti i totalitarismi…

олодомор
faminegenocide.com
Il termine Holodomor deriva dall’espressione ucraina "moryty holodom" (Морити голодом), che significa "infliggere la morte attraverso la fame".

n Ucraina, il giorno ufficiale di commemorazione dell’Holodomor è il quarto sabato di novembre.

http://it.wikipedia.org/wiki/Holodomor

Per definire un fenomeno storico che non aveva precedenti, Ia lingua ucraina ha elaborato un termine nuovo, "holodomor" appunto, che al pari del termine "shoah", cerca di esprimere l’inesprimibile, l’orrore della violenza di massa pianificata.
Nel 1932-1933, per la prima volta nella storia dell’umanità, la confisca dei generi alimentari è stata consapevolmente utilizzata da uno Stato a fini politici, come arma di distruzione di massa della propria popolazione.
 
Il 7 agosto 1932, venne varata la legge «delle cinque spighe»
 
che comminava la fucilazione o la detenzione superiore ai dieci anni per chi fosse sorpreso a rubare beni appartenenti ai kolchoz; la polizia politica ricevette l’ordine di «sradicare in maniera decisa i sabotatori degli ammassi».
Nel 1934 il primo segretario del partito ucraino Kosior scriverà a Stalin che un milione di contadini era stato condannato in conformità a questa legge.
holodomor.navajo.cz
L’Holodomor è noto come "il genocidio ucraino" o "l’olocausto ucraino", espressione usata con l’implicazione che la carestia sia stata appositamente pianificata dalle autorità sovietiche per distruggere la nazione ucraina come entità politica e sociale.
Mentre gli storici sono ancora divisi sul fatto di considerare l’Holodomor un genocidio (sulla base della definizione legale di genocidio fornita dalla Convenzione per la prevenzione e la punizione del crimine di genocidio), diversi Stati (non c’è unanimità secondo le fonti) lo hanno riconosciuto come tale. Il Parlamento Europeo lo ha riconosciuto crimine contro l’umanità.
STIME DELLE VITTIME

Mentre il corso degli eventi, così come le cause sottostanti, può essere tuttora oggetto di dibattito, nessuno nega il fatto che milioni di persone morirono d’inedia, o comunque non di cause naturali, fra il 1932 e il 1933. L’Unione Sovietica ha negato a lungo che ci sia mai stata una carestia e gli archivi dell’NKVD (e più tardi del KGB) relativi all’Holodomor sono stati aperti con riluttanza. Il numero esatto di vittime rimane sconosciuto e probabilmente non sarà mai conosciuto.

www.blagovest-info.ru

Il numero di vittime riconosciuto ufficialmente è di 7 milioni.

Il ministro degli esteri ucraino dichiarò alla 61a assemblea delle Nazioni Unite che le vittime furono tra i 7 ed i 10 milioni, tuttavia le stime delle vittime variano da 1,5 a 10 milioni e, secondo Stanislav Kulchytsky, moderni metodi di calcolo indicano una cifra compresa tra 3 e 3,5 milioni di morti.

http://it.wikipedia.org/wiki/Holodomor

 
PER SAPERNE DI PIU’:

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e politica. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Settimana della Memoria – Il genocidio ucraino: l’Holodomor. Contro tutti i totalitarismi…

  1. Katia ha detto:

    mi vergogno perchè non conoscevo questa storia… mi vergogno perchè mi sono sempre soffermata "solo" sulla storia degli ebrei durante la seconda guerra mondiale e mi sono sentita tanto sensibile… mi vergogno perchè è così straziante il dolore che provo leggendo… mi vergogno perchè dimentichiamo… mi vergongo perchè siamo capaci di tali orrori e di tale buio nella nostra anima… mi vergogno perchè sono cresciuta credendo che l\’umanità prima o poi avrebbe capito che la guerra è fatta solo per interessi economici e che la razza, la religione e il resto sono solo un pagliativi….e invece… mi vergogno perchè so che un giorno racconterò a mio figlio di queste cose e non saprò rispondere ai suoi "perchè?"…mi vergogno… si mi vergogno.

  2. Fausta ha detto:

    Non finisce questa lunga lista di orrori…. anche se viene presa la Shoa come simbolo di tutti i genocidi (forse perchè ci tocca più da vicino) la sopraffazione dell\’uomo sull\’uomo ha sempre generato immensi lutti e dolore. In questi giorni mi sembra che la mentalità – purtroppo di tanti giovani che "hanno bisogno di esperienz forti" e danno fuoco alle persone – stia di nuovo precipitando verso quell\’abisso ……Non voglio perdere la speranza, soprattutto perchè fa tanto rumore la parte "cattiva" mentre sono sicura che c\’è tanto buono nei giovani, ma è certo che queste cose danno profondo dolore…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...