Indovina l’ìncipit – n.3

VI PROPONGO, OGGI, L’INCIPIT DI UN GRANDE ROMANZO.
UNA STORIA FORTE, COME SI EVINCE DALL’ESORDIO.
MA QUESTO…E’ SOLO L’INIZIO.
BUONA CACCIA!
"La morte aveva, in Russia, un odore diverso che in Africa.
 
Sotto il massiccio fuoco inglese i cadaveri in Africa, fra una linea e l’altra,
erano rimasti a lungo insepolti.
Ma il sole aveva lavorato rapidamente.
Di notte l’odore era arrivato col vento, dolce, soffocante e greve:
il gas aveva enfiato i morti e questi si erano alzati
come spettri alla luce delle stelle straniere,
quasi combattessero ancora una volta in silenzio, senza speranza, ciascuno per sè;
ma già il giorno seguente avevano cominciato ad aggrinzirsi,
a aderire alla terra, infinitamente stanchi, come per insinuarsi sotto il suolo;
e più tardi, quando era possibile andarli a prendere, taluni erano già leggeri e rinsecchiti, e di quelli che si trovavano dopo settimane non rimaneva quasi altro che lo scheletro ciondolante nelle divise ormai troppo comode.
Era una morte asciutta nella sabbia, al sole, al vento.
 
 
In Russia, invece, la morte era fetida e imbrattata".
 
COLGO L’OCCASIONE, PER RIBADIRE LA CONDANNA DI TUTTE LE GUERRE
E PER DARE MAGGIORE INCISIVITA’ A QUESTA AFFERMAZIONE,
MI AVVALGO DELLA LEGGE FONDAMENTALE DELLO STATO.
LA NOSTRA COSTITUZIONE.
 

Art. 11

L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali;

consente, in condizioni di parità con gli altri Stati,

alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni;

promuove e favorisce le organizzazioni internazionali

rivolte a tale scopo.

 

MEGLIO RICORDARLO, OGNI TANTO…

 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Indovina l’ìncipit – n.3

  1. carmen ha detto:

    Approvo , sottoscrivo e firmo con te. Bravissima.

  2. Giusy ha detto:

    Grazie Carmen, per il sostegno.La questione è troppo più grande di noi. Ma nessun gesto è troppo piccolo…per cominciare.

  3. Teresa ha detto:

    Buon pomeriggio Giusy, provo ancora una volta ad indovinare.Tempo di vivere tempo di morire di Erich Maria Remarque

  4. Giusy ha detto:

    Non c\’è che dire…hai una marcia in più, cara Teresa…E\’ proprio quello, il romanzo.Ricordo di averlo amato incondizionatamente quando l\’ho letto…Brava Teresa

  5. Cinzia ha detto:

    Immagini molto dure, sottoscrivo in pieno il post. Ricordo che me ne parlarano tanto di questo romanzo, ma non ebbi mai il coraggio di leggerlo. Dopo Levi e Stern leggere qualsiasi libro che parli esclusivamente della guerra è un pugno… vivo… quasi traumatico.

  6. Teresa ha detto:

    Cara Giusy scusami, ieri tra una cosa e l\’altra non ho avuto più tempo di scriverti, ma avevo verificato l\’incipit.Ti ringrazio ancora per la stima che riponi me.Io amo molto i romanzi storici e quindi anche Remarque è uno dei miei scrittori preferiti.Ti abbraccio e ti auguro una bella giornata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...