Cuore di tenebra, Joseph Conrad

Sempre più veloce, Giuseppe batte tutti sul tempo.
E’ vero che, sicilianamente, ama storpiare, ehm…personalizzare, i nomi degli autori e delle opere…comunque, ci prende!
 

Eh, sì…si trattava proprio di Cuore di tenebra di Conrad (pseudonimo di Teodor Jòzef Konrad Korzeniowski), pubblicato ne 1899 col titolo di Heart of Darkness, nel 1899.
E’ meritatamente considerato uno dei classici della letteratura del XIX secolo.

http://biografie.studenti.it/biografia.htm?BioID=359&biografia=Joseph+Conrad

Il personaggio di Charlie Marlow è la voce narrante di questo racconto.

Mentre attende il momento più favorevole per risalire la corrente del Tamigi, Marlow racconta a un gruppo di marinai una sua  esperienza precedente.
 
Un romanzo che trasmette un senso di disagio, specialmente quando entra in gioco la figura di Kurz, personaggio dal carisma ipnotico.  
 

"Apparve una rupe, mucchi di terra rimossa presso la spiaggia,

delle case su una collina, altre con i tetti di lamiera tra una distesa di scavi,

o aggrappate al declivio.

Il fragore incessante delle rapide più a monte

incombeva su quella scena di devastazione abitata."

A questo racconto è liberamente ispirato il film diretto da Francis Ford Coppola, Apocalypse Now (1979).

Ambientato al tempo della guerra in Vietnam, anche questa storia narra della risalita di un fiume alla ricerca di un personaggio di nome Kurtz.

Tra i protagonisti, Marlon Brando, Robert Duvall, Martin Sheen
 
Il capitano Willard è investito di una missione segreta:
recarsi in Cambogia e porre fine al comando del colonnello Kurtz
che nella giungla ha creato un vero e proprio regno nel quale è venerato come un dio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Cuore di tenebra, Joseph Conrad

  1. ... Elisafigliadeifiori ha detto:

    Quel film … è un pugno nello stomaco ….crudo … e stupendo …un sorriso Giusy ,,, buon fine settimana .. a presto …Elisa

  2. Maila ha detto:

    Film davvero fantastico!!! Anche se realista e forte…Buon week-end! Un abbraccio.Maila

  3. Giuseppe ha detto:

    Ciao Giusy. E questo?:Io ero, quell\’inverno, in preda ad astratti furori. Non dirò quali, non di questo mi son messo a raccontare. Ma bisogna dica ch\’erano astratti, non eroici, non vivi; furori, in qualche modo, per il genere umano perduto. Da molto tempo questo, ed ero col capo chino. Vedevo manifesti di giornali squillanti e chinavo il capo; vedevo amici, per un\’ora, due ore, e stavo con loro senza dire una parola, chinavo il capo; e avevo una ragazza o moglie che mi aspettava ma neanche con lei dicevo una parola, anche con lei chinavo il capo. Pioveva intanto e passavano i giorni, i mesi, e io avevo le scarpe rotte, l\’acqua che mi entrava nelle scarpe, e non vi era più altro che questo: pioggia, massacri sui manifesti dei giornali, e acqua nelle mie scarpe rotte, muti amici, la vita in me come un sordo sogno, e non speranza, quiete.

  4. Giusy ha detto:

    Caro Giuseppe, mi piace questo rincorrersi a colpi di incipit. Letti o non letti, andiamo comunque a scovare i romanzi da cui sono tratti, e questo è un bellissimo passatempo, che tuttavia, profuma di cultura…e la cultura, secondo me, ha l\’odore delle zagare.In Sicilia è nata la poesia italiana.Quindi, il suo odore, per me è quello della tua terra.Non a caso, l\’incipit che proponi, sprigiona proprio quell\’aroma.E\’ tratto da Conversazione in Sicilia, di Elio Vittorini. Grandissimi, autore e romanzo.Grazie per avermelo fatto recuperare!Al prossimo!Buona domenica.

  5. cassandra ha detto:

    …. mi intrometto… Vittorini? Conversazione …

  6. cassandra ha detto:

    hai fatto prima di me Giusyciao buona domenica

  7. cassandra ha detto:

    … e questo: L\’ho conosciuta otto anni fa. Frequentava il mio corso. Io non insegno più a tempo pieno, e se volessi essere preciso dovrei dire che non insegno letteratura :già da molti anni tengo un solo corso, un grande seminario di critica letteraria…

  8. Giuseppe ha detto:

    Cassandra, il tuo mi sa tanto di ….bestia morente

  9. cassandra ha detto:

    … bravo Giù… bella anche la "personalizzazione" per dirla alla Giusy. L\’ animale morente di Roth

  10. Thank you so much for this. I’m a writer out of Midland, United States and what I just read here on wordpress.com could not be written much better. Going through this information kinda reminds me of my old roomie, Reyes. He constantly kept preaching about this. I will definitely send these ideas to him. Pretty sure he will have a good time reading this. I am thankful to you you for sharing this.

  11. Donna ha detto:

    Great blog from what I’ve looked at thus far. I’m Donna from Paris, France and I am so thankful to have seen this blog.
    Actually, I’d really like to get in touch with you. Perhaps we could exchange emails?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...