Pensiero sul cuscino

 

"Voglio scrivere un libro

ove tutte le parole siano vive e musicali

come le foglie

foglie_7311x

che fremono variamente

a ogni mutazione di soffio in una giornata varia del mio marzo.

foglie_7236x

 Voglio dare al mio libro

il fremito delle foglie

foglie_7305x

al soffio del mattino,

foglie_7104x

al soffio di mezzodì,

foglie_7225x

al soffio della sera,

foglie_7004x

al soffio della notte"
vate01
dannunzio_firma

Le faville del maglio

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Pensiero sul cuscino

  1. Agape ha detto:

    Dalle foto deduco sia un\’insegnante…. :-))
    Felice di accogliere il tuo invito d\’amicizia…
    Buona giornata!!!

  2. Lunarossa ha detto:

    Ciao, grazie di avermi invitata nel tuo blog. Bella la poesia di D\’Annunzio, sono anni, anzi decenni che non leggo nulla di lui, probabilmente come reazione all\’obbligo di imparare le sue poesie a memoria alle elementari e di leggere i suoi libri alle superiori. Magari e\’ ora di riscoprirlo adesso che non ne sussiste piu\’ l\’obbligo. Buon weekend. Ciao. A.

  3. Carla ha detto:

    Ora le foglie d\’autunno cadono inesorabili, colorate come i sogni che portano con sè. Ma il libro sarà ancora vivo e fremente come tutti gli attimi della nostra storia.
    Un abbraccio, buon fine settimana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...