Pensiero sul cuscino

 

bimboguerraguerra1terzomondoterzomondo1

<<L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà;

se ce n’è uno è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme.

Due modi ci sono per non soffrire.

Il primo riesce facile a molti:

accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più.

fantasmi

Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui:

 

cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’ inferno, non è inferno,

e farlo durare, e dargli spazio.>>

baciomadreteresamadreteresa1amicifiormhalev_rosarossa04toscana_4toscana_tramonto

 

Italo Calvino, Le città invisibili

calvino

http://www.cittainvisibili.com/calvino/index.htm

«Questo libro nasce un pezzetto per volta,

a intervalli anche lunghi,

come poesie che mettevo sulla carta,

seguendo le più varie ispirazioni».

cittainvisibil_01

le città invisibili

http://www.mescalina.it/libri/recensioni-libri.php?id=193

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...